Centro osteopatico e fisioterapico a Vicenza

Opening Hours : Lun-Ven dalle 8.00 alle 20.00
  Contact : 0444 023989 | info@osteopatiavicenza.it

Massoterapia riflessogena e muscolare

Massoterapia riflessogena e muscolare.

La massoterapia riflessogena e muscolare passa attraverso una profonda conoscenza dei principi che stanno alla base della fisiologia muscolare neurovegetativa e neuro-endocrina. Tale trattamento consiste in una serie di manovre, non necessariamente dolorose o particolarmente pesanti,  mirate a modificare la situazione vascolare, neurovegetativa e tonica della muscolatura del paziente.

Si fa riferimento ai punti specifici riflessi codificati da molti autori, ad esempio i punti riflessi di travel e simons, i punti neuro endocrini di chapman, i trigger point muscolari e connettivali ecc… Esiste sul corpo una topografia di punti anteriori e posteriori sottocutanei associati in modo consistente a determinati organi e visceri. Una disfunzione di un organo innesterà un riflesso neuro-linfatico. Con il persistere della disfunzione, la comunicazione neuro endocrina e l’arco riflesso corrispondente possono alterare la loro funzionalità con manifestazione nel luogo specifico cutaneo.

In particolare, durante il trattamento,  avvengono una serie di modificazioni sul piano neurologico (azione ipotonica, inibizione muscolare, inibizione fusale, meccanismo di inibizione della via del dolore gate control), sul quello vascolare (azione di vasodilatazione, o azione microischemizzante) e su quello biochimico (azione antalgica tramite la liberazione di istamina ed endorfine).

L’obiettivo terapeutico del massaggio riflessogeno è l’evocazione di meccanismi riflessi, per via nervosa, anche in zone assai distanti dal punto o segmento corporeo in cui si pratica il trattamento manuale. A seconda delle zone cutanee trattate ed attraverso un arco riflesso cutaneo-viscerale, si avranno reazioni degli organi interni e della circolazione linfatica e sanguigna.

Perché si usa il massaggio riflessogeno e muscolare: contratture muscolari, trattamento di cicatrici reattive, attivazione riflessa di strutture anche distanti (visceri, linfatico, sistema nervoso autonomo neurovegetativo), facilitazione dell’azione respiratoria, inibizione dell’asse dello stress sia endocrino sia ormonale.